Le batterie dei dispositivi dopo un certo periodo cominciano a perdere le proprie prestazioni a causa dell’ usura. L’utilizzo costante del dispositivo non è l’unica causa che porta al guasto della batteria, ma anche l’uso sconsiderato ed inappropriato. A lungo andare il componente si logora e quindi la sostituzione è inevitabile.

Come posso notare se la batteria del mio dispositivo Apple si sta guastando?

L’ individuazione di un guasto della batteria presenta molti casi e tutti possono essere di svariata natura. Di seguito, specificheremo alcuni casi di guasti ricorrenti delle batterie dei dispositivi Apple.

PERCENTUALE DI CARICA

Se notate che la vostra percentuale di carica non ha più la stessa durata come in passato, allora potrebbe essere un problema riconducibile alla batteria. Prima di provvedere all’immediata sostituzione, provate a cambiare il cavo e l’alimentatore che utilizzate per ricaricare il vostro dispositivo. L’ utilizzo di un alimentatore o di un cavo non Apple non riesce a garantirvi una carica del dispositivo precisa come gli originali, anche se i vostri dispositivi segnano il 100% di carica, vi stanno mentendo  perché in realtà anche se IOS segna la totalità, manca sempre tra il 15-20% di carica e quindi si verifica un processo di scaricamento della batteria molto più rapido del solito. Se il cavo o l’alimentatore utilizzati sono originali allora è meglio consultare l’assistenza Apple o un tecnico professionista per provvedere alla sostituzione della batteria.

SPEGNIMENTI CASUALI

Un fenomeno che potrebbe verificarsi è lo spegnimento casuale del vostro dispositivo Apple. In questo caso si può verificare che nonostante la percentuale di carica è oltre 50% il dispositivo si spegne di colpo e nel momento in cui  provate di nuovo ad accenderlo esso rimane fermo sul logo di caricamento (il logo Apple) e si ri-spegne nuovamente senza aver fatto nessuna operazione. Il dispositivo in questi casi ricomincia a funzionare mettendolo nuovamente sotto carica. Questo problema sta ad indicare uno stato avanzato di usura della batteria che per via della sua instabilità non riesce a trattenere la carica nella giusta maniera provocando lo spegnimento involontario del dispositivo. La sostituzione della batteria è inevitabile, si consiglia sempre di rivolgersi o all’assistenza o ad un tecnico professionista.

RINGONFIAMENTO DELLA BATTERIA( BATTERIA CON LA PANCIA)

Questo è uno dei problemi più gravi riguardanti la batteria. Può provocare seri danni perché è soggetta anche ad esplosione e soprattutto può danneggiare anche gli altri componenti hardware come la scheda madre e l’ LCD del display. Se notate che quando utilizzate il dispositivo, il touch nel momento del tocco vi fa degli aloni neri, allora significa che c’è qualcosa che fa pressione sull’LCD, in questo caso la batteria che è gonfia e tocca la copertura in metallo dell’LCD, provocando il problema degli aloni. Se verificate questo problema provvedete immediatamente alla sostituzione della batteria o in assistenza o da un tecnico professionista.

AGGIORNAMENTO IOS O ELIMINAZIONE DI ALCUNE APP

Il problema non è solo hardware ma può essere anche software. Verificate se le app che avete installato non impieghino tante risorse nell’ essere gestite. Più grandi sono le dimensioni (in termine di memoria) le app più risorse impiegano per il loro funzionamento. In questo caso disinstallate le applicazioni che consumano molte più risorse del dovuto. Un’altra soluzione è quella di aggiornare IOS all’ultima versione per fare in modo che la gestione delle risorse viene settata e permettere quindi al dispositivo di avere un consumo della batteria nella norma.

Perché è importante scegliere bene le batterie dei dispositivi Apple?

Non tutte le batterie che acquistate sono compatibili per il vostro dispositivo Apple. Le batterie in questione presentano un parametro chiamato APN (Apple Part Number). A questo parametro è associato una serie di numeri. Ogni produzione presenta degli APN diversi. Quindi se acquistate una batteria e l’ APN  non combacia con quello della batteria guasta, allora possono insorgere delle problematiche. Il vostro dispositivo dopo la sostituzione si riavvierà o si spegnerà senza preavviso. Quindi bisogna tenere sott’occhio questo parametro per non incorrere ad acquisti sbagliati.

Posso cambiare la batteria a casa?

Anche se esistono infiniti tutorial sul cambio della batteria, non consigliamo la sostituzione a casa, soprattutto per chi è alle prime armi. Il rischio è quello di danneggiare i microcomponenti della scheda madre portando di conseguenza al malfunzionamento del dispositivo. Consigliamo di richiedere l’intervento o all’ assistenza o ad un tecnico professionista.

Consigli per preservare la durata della batteria

Molti siti sul Web non hanno ancora le idee chiare su questo argomento, la batteria a ioni di litio si usura perché giocate o usate il dispositivo mentre è sotto carica. La miglior soluzione è quella di spegnere il telefono quando si inizia il processo di carica e almeno una volta ogni 3 mesi, bisogna far scaricare completamente la batteria e eseguire una carica completa a telefono spento, in questo modo riuscirete sicuramente a preservare qualsiasi batteria a litio di qualunque dispositivo.

Grazie per aver letto il nostro articolo, se ti è stato di aiuto offri un Caffè agli autori cliccando su questo link.

“I nostri successi e i nostri fallimenti sono tra loro inscindibili, proprio come la materia e l’energia. Se vengono separati, l’uomo muore. cit. Nikola Tesla”

x Logo: Shield Security
Questo Sito È Protetto Da
Shield Security