Ricordi la cassetta audio?

La qualità del suono era ovattata e scura. Il tempo di utilizzo era limitato, le cassette si consumavano rapidamente ed inoltre i nastri e le custodie occupavano tantissimo spazio.

Con l’avvento degli  MP3, non è stato più possibile tornare indietro e tutte quelle cassette audio furono ritirate dalla vendita senza tante cerimonie.

Gli MP3 hanno ormai sostituito gli strumenti analogici offrendo al loro posto innumerevoli vantaggi.

Ora ascoltiamo musica per ore di seguito. Creiamo playlist personalizzate, cerchiamo i brani preferiti e portiamo la nostra musica ovunque andiamo. Soprattutto, non dobbiamo trasportarci dietro tutti quei titoli musicali su nastro o disco, perché gli MP3 ovviano facilmente a tale problema.

Per chi ama ascoltare la musica in auto, le cose non sono mai andate meglio! Potendo agevolmente portare con sé la loro musica.  I genitori di bambini piccoli, continuano tuttavia a lottare con i problemi causati da tutti gli altri dischi: infatti i CD e i DVD sono ancora necessari per eseguire giochi per PC e applicazioni basate su disco.

Una tempo propagandati per la loro “durabilità”, i CD sono notevolmente fragili: graffi sottili o persino alcune sbavature possono renderli inutilizzabili. Originariamente progettati per essere portatili, non sono tuttavia così facili da trasportare e risultano semmai incredibilmente facili da perdere.

Troppo spesso, inoltre, i dischi condivisi vengono trattati male.  In specie se usati da bambini possono essere facilmente rotti o andare smarriti.

A tal proposito i moderni Mp3 e i CD virtuali costituiscono  una soluzione perfetta  per risolvere questo  tipo di problemi.

Il CD virtuale non è altro che un file elettronico e può essere archiviato su un computer portatile o su qualsiasi dispositivo di archiviazione digitale.

Un CD virtuale viene inoltre riprodotto esattamente come un CD fisico, solo con un tempo di caricamento molto ridotto. Infatti, non è necessario caricare affatto il disco fisico: è sufficiente fare clic sul collegamento sul desktop per avviare un gioco o un’applicazione.  Puoi inoltre avere diversi CD virtuali in esecuzione contemporaneamente.

Anche se emula o “agisce come” un CD fisico, un CD virtuale opera direttamente sul disco rigido, migliorando i tempi di riproduzione fino al 200% ed eliminando l’usura sull’unità CD-ROM. Può inoltre  essere condiviso su una rete, personalizzato per contenere set multi-disco e pacchetti di espansione ed organizzato con altri CD virtuali in una libreria ricercabile con un albero di directory simile a Windows.

Sarà tuttavia necessario un emulatore CD per convertire il tuo disco fisico in un CD virtuale o in un file che viene eseguito direttamente sul disco rigido di un computer.

 ECCO ALCUNI RAPIDI SUGGERIMENTI SU COME SCEGLIERE L’EMULATORE CD GIUSTO

La scelta non sempre è semplice. Infatti, mentre quasi tutti gli emulatori di CD hanno alcune caratteristiche di base in comune, non tutti offrono la stessa usabilità e supporto del disco.

Dovresti anche essere consapevole del fatto che mentre un emulatore di CD è un ottimo strumento per la maggior parte dei giochi per PC, software educativi e DVD non protetti, qualsiasi emulatore di CD legale non funzionerà con un DVD protetto. In altre parole, non aspettarti di trasformare i tuoi video di Hollywood in una libreria di DVD virtuale!

Se comunque desideri acquistare un emulatore di CD, ti consigliamo di seguire i seguenti passaggi:

  1. scarica una versione di valutazione;
  2. prova a determinare quale prodotto funziona meglio con i dischi della tua collezione;
  3. decidi ,infine, quale marchio ti offre il miglior rapporto qualità-prezzo e quello che ti offre un supporto tecnico continuo;

Buona emulazione!!

Grazie per aver letto il nostro articolo, se ti è stato di aiuto offri un Caffè agli autori cliccando su questo link, oppure condividi questo articolo sui social, da parte nostra sarà ugualmente apprezzato.

x Logo: ShieldPRO
Questo Sito È Protetto Da
ShieldPRO