Le icone svolgono un ruolo molto importante in un prodotto, sia nel software che nei siti Web. Guardandoli, l’utente ha un’idea non solo dell’applicazione, ma anche dell’azienda che la sviluppa. Icone di alta qualità consentono di avere un vantaggio rispetto ai concorrenti sul mercato del software.

Ogni sviluppatore cerca di rendere il proprio software più chiaro  all’utente. A tale scopo vengono utilizzati vari mezzi: descrizioni, comandi, elementi grafici, effetti sonori e altre cose che possono spiegare all’utente a cosa serve questa o quella caratteristica dell’applicazione. In questo articolo ci soffermeremo sulle icone: piccoli elementi grafici come alcuni degli elementi più importanti nello sviluppo di software e siti.

Vale la pena dare un’occhiata all’evoluzione del software perché è facile notare che l’interfaccia non è da trascurare in un  software. Qualsiasi azienda che s’impegna nello sviluppo di applicazioni e siti cerca di ottenere l’apprezzamento degli utenti non solo dalla funzionalità, ma anche dalla bellezza dei loro prodotti. Per creare un’immagine accattivante, impiegano designer o utilizzano i servizi di società terze specializzate in particolare nella grafica. Una di queste aziende è Aha-Soft, che ha preso posto sul mercato della creazione di elementi grafici. Diamo un’occhiata ai prodotti software e agli elementi grafici sviluppati da questa azienda.

Esistono diversi modi per creare icone:

1. Creazione di icone in ArtIcons Pro
2. Creazione automatica di icone dalle immagini in Qualsiasi su Icona
3. Utilizzo di strumenti grafici professionali: Corel Draw, PhotoShop, Adobe Illustrator, 3dMax
4. Ricerca su Internet di icone gratuite
5. Ricerca su icone di Windows anche con ArtIcons Pro
6. Ordinare le icone dai designer

La prima variante è conveniente per tutte quelle aziende che hanno un designer che crea le icone appositamente per la loro applicazione. Di solito, un professionista in questo campo ha una specializzazione ristretta e crea oggetti a scopi pubblicitari, modelli di siti, ecc. Ma potrebbe non essere completamente in grado di creare icone.

La creazione di immagini in Any to Icon implica che hai già delle icone, ma sono in un altro formato (jpg, bmp, gif, png, ecc.). Questa variante è negativa solo perché non sempre hai a portata di mano immagini che potrebbero essere convertite.

L’uso di strumenti grafici professionali è una buona via d’uscita solo se li conosci perfettamente. Dopo aver creato un’immagine, devi convertirla nel formato * .ico. Per farlo, dovresti usare un software come Any to Icon. Tuttavia, dovrai modificare l’immagine perché in grandezza perde la sua definizione e quindi, la sua bellezza si riduce.

Ovviamente, puoi usare una vasta scelta di icone gratuite facili da trovare su Internet, ma questo modalità presenta molti svantaggi:

1. Queste icone sono disponibili al pubblico e, pertanto, perdi l’unicità della tua applicazione se le usi e il tuo progetto non sembrerà esattamente come lo hai pensato. Inoltre, le icone disponibili pubblicamente non dovrebbero essere utilizzate in un prodotto commerciale poiché dovrebbe avere la sua unicità e il suo stile, raggiunti sia dalla sua funzionalità che dal suo design.
2. Nonostante ci siano molte icone gratuite su Internet, è piuttosto difficile trovare immagini in uno stile adatto allo scopo del prodotto.
3. La maggior parte delle icone disponibili su Internet sono nello stile di Windows 98 e versioni precedenti di questo sistema operativo. Tenendo conto del fatto che oggigiorno la maggior parte degli utenti utilizza Windows 10, tale prodotto apparirà obsoleto, il che potrebbe comportare la perdita di potenziali utenti.

La ricerca di icone in Windows con ArtIcons Pro ti darà praticamente gli stessi risultati di una ricerca su Internet, fatta eccezione per la quantità: la scelta su Internet è molto più ampia.

È una buona decisione ordinare la grafica per il tuo prodotto da designer professionisti. In questo caso, il prodotto avrà la sua unicità, che piace  molto agli utenti. Puoi discutere su tutti gli aspetti e le peculiarità con il designer, il che si tradurrà in icone di alta qualità e assolutamente individuali che non vengono utilizzate al 100% in altri prodotti. Tuttavia, questo modo ha sempre un aspetto negativo: i tempi sono lunghi, poiché è estremamente difficile tenere conto di tutti i desideri di un cliente.

L’acquisto di icone già pronte differisce dall’ordinarle da un designer in diversi aspetti:

1. Puoi scegliere quelle icone che si adattano meglio alla tua applicazione e, se desideri apportare modifiche, dovrai assumere un designer e quindi spendere di più. Inoltre, diversi sviluppatori possono acquistare icone già pronte e tu perdi l’unicità del tuo progetto.
2. Risparmiate molto materiale perché contattate un designer al quale dovete spiegare esattamente ciò di cui avete bisogno.

Questo articolo mostra vari modi per ottenere un design piacevole per il software utente e aiutando a capire a cosa serve questa o quella funzionalità. Le icone possono essere utilizzate non solo nell’applicazione stessa, ma anche come icona per i file la cui estensione è associata a quella dell’applicazione.

Grazie per aver letto il nostro articolo, se ti è stato di aiuto offri un Caffè agli autori cliccando su questo link, oppure condividi questo articolo sui social, da parte nostra sarà ugualmente apprezzato.

“Io amo la notte perché di notte tutti i colori sono uguali e io sono uguale agli altri… cit.Bob Marley”