I Macbook pro sono dei laptop da lavoro eccezionali e nel corso degli anni hanno avuto anche molti riscontri positivi per via anche della loro longevità. Tuttavia sono sempre dei dispositivi che utilizziamo ogni giorno e il grado di usura dei componenti hardware può portare a malfunzionamenti di vario genere.

C’è un guasto che è particolarmente raro e difficile da individuare, quello dei tre beep consecutivi. In realtà il nome può sembrare buffo, ma a causa di questo errore vengono erogati tre beep in successione che indicano un problema hardware ben preciso.

Qual’è la causa di questo problema sul Macbook Pro ?

Il problema è causato da un piccolo guasto hardware riguardante la ram. Le slot delle ram dei Macbook Pro sono costituiti da materiale plastico. Questi nel corso del tempo e per il continuo utilizzo si usurano non riuscendo più a trattenere i banchi di  ram in posizione. Di conseguenza la ram tende ad uscire dal proprio slot causando l’ errore che genera i tre beep e in più rende il laptop inutilizzabile perché MacOSX rimane bloccato.

Soluzione del problema di Macbook Pro

FASE 1: Individuazione delle slot delle ram

Una soluzione adottata per risolvere il problema del Macbook Pro è quella di creare un supporto da inserire in prossimità delle linguette di bloccaggio. Per rendere il tutto più ottimale si consiglia di cambiare entrambi i banchi di ram con uno unico da porre nella slot in basso.

FASE 2: Costruzione del supporto

Questi in figura sono le linguette del Macbook Pro incriminate che a seguito dell’usura provocano il cosiddetto errore dei tre beep, poiché non permettono alle Ram di rimanere in posizione. Il supporto da costruire si deve adattare bene alla locazione delle ram. Il materiale da utilizzare deve essere di tipo plastico, non utilizzate metalli perché potrete creare un corto circuito.

Nella figura in rosso sono state evidenziate le aree in cui dovete porre il supporto. Prendete per bene le misure, armatevi di calibro e misurate accuratamente le profondità e lo spessore.

Prima di montare il supporto inserite la ram nello slot inferiore in modo tale da metterla in posizione perché dopo sarà fissata e difficilmente potrà togliersi.

Procuratevi un supporto in gomma da porre nella parte superiore della ram. La lunghezza deve essere necessaria a toccare il coperchio, in modo tale che quando richiudete tutto con le viti , il supporto che tocca il coperchio generi una lieve pressione in grado di bloccare ulteriormente il banco di ram ed evitare che perda la posizione nella slot in caso di urti o spostamenti bruschi.

Tabella delle frequenze delle Ram

Questa tabella invece vi sarà  utile per conoscere le frequenze delle Ram che vengono supportate dal vostro Macbook Pro, per farsi che quando acquistate il nuovo banco di Ram eviterete di sbagliare la frequenza scongiurando danni alla scheda madre.

Grazie per aver letto il nostro articolo, se ti è stato di aiuto offri un Caffè agli autori cliccando su questo link oppure condividi questo tweet per supportarci e fare bella figura con gli amici, Buon divertimento!

“Se tu menti al computer lui lo fara’ con te. (If you lie to the computer, it will get you). (Perry Farrar)”

x Logo: ShieldPRO
Questo Sito È Protetto Da
ShieldPRO